domenica 18 gennaio 2015

Confettura extra di Mele con Uva passa e Cannella.

Ho fatto questa confettura prima di Natale, l'ho regalata ed ho fatto un figurone! È molto semplice: solo mele, zucchero e uvetta a cui ho aggiunto un po' di cannella per esaltarne il gusto, é ottima sul pane o nello strudel di mele e rende speciale una semplice crostata.
Una delizia!

INGREDIENTI per 7 vasetti da 250 ml:
1,600 kg di mele già pulite
1 kg di zucchero semolato 
200 gr di uva passa
1 cucchiaio di cannella

PREPARAZIONE:
Sbucciare le mele, togliere il torsolo e farle a pezzi di circa un centimetro. Pesarne 1,600 kg, metterle in una pentola capiente e cuocere a fuoco medio. Aggiungere lo zucchero semolato e mescolare. Quando il composto inizia a bollire mescolare ogni tanto per non farlo attaccare alla pentola. Dopo circa 20 minuti passarlo con il frullatore a immersione lasciando alcuni pezzi di mele interi. Aggiungere l'uvetta e terminare la cottura per altri 15 minuti mescolando ogni tanto. Per capire se la confettura è pronta metterne un cucchiaino su un piattino, se inclinandolo scivola lentamente vuol dire che è cotta. Se invece scivola velocemente prolungate la cottura per altri 10 minuti. Non preoccupatevi se vi sembra liquida perché la confettura raffreddandosi diventerà molto più densa. Distribuirla quando è ancora bollente nei vasetti di vetro sterilizzati, chiudere e capovolgere per fare il sottovuoto. Coprire con un canovaccio e farla raffreddare per alcune ore. Dopo un mese è pronta per essere gustata. Conservare la confettura al buio e a temperatura ambiente (io la metto nella dispensa) e una volta aperta tenerla in frigo. Essendo un prodotto casalingo e con un rapporto tra zucchero e frutta inferiore a 1:1 sarebbe meglio consumarla entro 8-9 mesi. Di questo però non preoccupatevi, finirà molto prima!

COME STERILIZZARE I VASETTI:
Mettere i vasetti e i tappi in una pentola con acqua bollente per 10 minuti. Toglierli con delle pinze e metterli a scolare capovolti su un canovaccio pulito. Quando vengono riempiti di marmellata o confettura devono essere perfettamente asciutti. I vasetti di vetro si possono riutilizzare ma i tappi è meglio comprarli nuovi ogni volta.


5 commenti:

  1. una confettura davvero gustosa, che bello potersi fare le confetture in casa, adoro i prodotti homemade!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. mamma mia che buona
    devo cominciare a mettermi anch'io a fare le confetture
    Bravissima, complimenti
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Anche io per Natale ho regalato confettura, ma di pere ed anice stellato con agar agar e zucchero di canna...un po' particolare, ma buona!
    Ottima ricetta la tua, e mi piace molto l'etichetta!
    Buona settimana
    Roby

    RispondiElimina
  4. La confettura di mele è una marmellata che non conosco. Dev'essere proprio buona. E che bei vasetti! Hai fatto tu anche le etichette? Bravissima! Cosa darei per riceverlo in regalo!

    RispondiElimina
  5. Ti dirò che io la faccio raramente, e non l'ho mai provata con l'uvetta... ma come regalo di Natale son certa che è stata molto gradita, punto anche io sempre sul "fatto in casa"!
    P.S. complimenti, splendido blog, mi sono unita ai tuoi lettori..

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina