giovedì 19 luglio 2018

Meat Free Contest Maggio - Giugno. La ricetta vincente è...

Ormai da tempo è finita la tappa del Meat Free Contest ed ora che siamo tornati dalle vacanze posso di decretare il vincitore.



Tra le ricette finaliste scelte da Elena, che ha ospitato il contest, i brownies al cardamomo di Mani in pasta quanto basta si sono aggiudicati il primo posto. E' quindi sul blog di Daniela che vi aspetto per la prossima tappa che inizierà a settembre, dopo la pausa estiva.
Chissà se Daniela sceglierà un tema, un ingrediente obbligatorio o delle limitazioni... per scoprirlo non ci resta che andare a trovarla sul suo blog dopo l'estate!

Se volete partecipare al contest vi rimando al regolamento, a presto.

sabato 30 giugno 2018

Siamo in vacanza!

Buongiorno a tutti! Siamo in vacanza e non appena torneremo provvederò a decretare il vincitore del Meat Free Contest. Ci sentiamo presto!



Polpette di Broccoli e Carote


Stiamo per partire per le vacanze estive e siamo nella fase ”svuota frigo, svuota dispensa e svuota freezer”. Due anni fa abbiamo avuto la dispensa invasa dalle farfalline, quindi ora ho preso delle precauzioni: pasta, riso e legumi sono tutti in contenitori ermetici e le farine sono riposte in frigo nei barattoli di vetro. Per smaltire uova, pane vecchio e rimasugli di verdure non c’è niente di meglio delle polpette!
Vi lascio la ricetta delle polpette di broccoli e carote, spero che vi piaccia!

INGREDIENTI:

300 gr di broccolo
300 gr di carote
300 gr di patate
1 uovo
50 gr di formaggio grattugiato
Pangrattato
Sale
Semi di sesamo
Olio

PREPARAZIONE:

Bollire le patate, sbucciarle quando sono ancora calde e schiacciarle. Tagliare a pezzi il broccolo e le carote, metterli in una padella con un filo d’olio e un po’ d’acqua e cuocere finché saranno morbide e asciutte. Frullarle, aggiungerle alle patate e unire un uovo, pangrattato, formaggio grattugiato e sale. Formare le polpette con l’aiuto di un porzionatore da gelato per averle tutte uguali. Metterle su una teglia rivestita con carta forno, aggiungere dei semi di sesamo ed appiattirle un po’ con le dita inumidite. Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti. Servire calde o a temperatura ambiente.

mercoledì 27 giugno 2018

Il mio open sandwich con Pesche, Blue cheese e sciroppo balsamico per il Club del 27



Questo mese noi del club del 27 abbiamo realizzato delle ricette tratte dal libro OPEN SANDWICHES di Trine Hahnemann. Questi sandwich, detti anche smørrebrød, sono l'ideale per l'estate, per un pranzo veloce o un buffet con gli amici. Molte ricette sono semplici e veloci ma ce ne sono anche con degli abbinamenti particolari. Quello che ho scelto io, con pesche e blue cheese, è un abbinamento originale.
Essendo il club del 27 un luogo virtuale dove parliamo di cucina e testiamo le ricette devo dire che il risultato non è male, ma mi aspettavo qualcosa di diverso. Io adoro tutti i formaggi ma questo abbinamento non mi ha convinto al 100%. Comunque sono gusti personali e discutibili, io esprimo il mio sincero parere!
Tutte le altre ricette del mese le trovate qui, sulla pagina di MTChallenge.

INGREDIENTI:

4 pesche
2 cucchiaini di burro salato
4 fette di pane ai cereali a lievitazione naturale
50 gr di gorgonzola piccante
1 cucchiaio di miele
4 cucchiai di aceto balsamico

PREPARAZIONE:

In una piccola casseruola fare sciogliere il miele e l’aceto balsamico, e lasciare cuocere a fuoco lento per 3 minuti.
Tagliare a metà le pesche, togliere il nocciolo e tagliarle a fette. In un padellino fare sciogliere il burro e friggere le fette di pesche da entrambi i lati, a calore moderato, fino a quando non diventano leggermente scure.
Tostare leggermente il pane, metterci sopra le fette di pesca ed aggiungere il gorgonzola sbriciolato. Ultimare con qualche goccia di sciroppo balsamico e servire.





lunedì 25 giugno 2018

Confettura di More di Gelso bianche e Zenzero con l'estrattore



Quando si parla di more di gelso si da per scontato che si stia parlando di more nere, invece ne esistono altre varietà, forse meno conosciute ma non per questo meno buone. Per questa confettura ho usato le more bianche, molto dolci, che con lo zenzero ci stanno benissimo.
Quelli che preferisco però sono questi, i frutti del gelso sangue latte.
 Sono fortunata perche sotto casa ho tutte le varietà di piante, a seconda di quello che voglio lo trovo :-) e anche stavolta ho usato il mio adorato estrattore!

INGREDIENTI:

800 gr di more di gelso bianche già passate all'estrattore
400 gr di zucchero
1 busta di pectina 2:1
1 pezzettino di zenzero

PREPARAZIONE:

Passare le more e lo zenzero nell'estrattore con il filtro a maglie larghe. Pesare il succo e metterlo in una pentola con lo zucchero e la pectina. Mescolare e portare ad ebollizione per circa 5 minuti. Invasate la confettura ancora bollente in barattoli precedentemente sterilizzati, chiudere bene i tappi e capovolgere i vasetti. Quando si saranno raffreddati completamente riporre in dispensa al buio e una volta aperti conservare in frigo.

COME STERILIZZARE I VASETTI:


Mettete i vasetti di vetro e i tappi in forno a 120 gradi per almeno 10 minuti. Spegnete il forno e lasciateli dentro altri 10 minuti. Tirateli fuori, riempiteli con la confettura, chiudete bene i tappi e capovolgeteli.

Oppure:

Mettete i vasetti di vetro e i tappi in una pentola con acqua bollente per 10 minuti. Toglieteli con delle pinze e metteteli a scolare su un canovaccio pulito. Quando saranno asciutti riempiteli con la confettura, chiudete bene i tappi e capovolgeteli.