sabato 4 luglio 2015

Chirashi di Salmone

Il CHIRASHI, letteralmente SUSHI SPARPAGLIATO, è un piatto giapponese molto conosciuto e ne esistono infinite varianti. Si tratta di una ciotola di riso freddo su cui si dispongono delle fettine di pesce crudo e che si può arricchire con altri ingredienti in base al proprio gusto. Preparare questo piatto è semplicissimo e mangiarlo è l'ideale col caldo torrido di questi giorni. Questa è la mia versione più semplice del chirashi.
Mi rivolgo a chi sta pensando: aiuto! Il pesce crudo! Come ho già detto nei miei post precedenti il pesce crudo va abbattuto prima di essere consumato, dove sta la difficoltà? Non c'è! Io lo compro fresco al supermercato, metto la vaschetta in freezer e la dimentico li per almeno 3 giorni. La sera prima di prepararlo lo metto in frigo, così si scongela lentamente.
INGREDIENTI per 2 persone:

2 porzioni di riso gohan già cotto e condito (QUI trovi la mia ricetta)
200 di filetto di salmone
La parte verde di un cipollotto
Semi di sesamo neri

PREPARAZIONE:

Preparare il riso condito per sushi seguendo la ricetta che trovate QUI. Tenerlo al fresco in frigo mentre preparate il pesce. Togliere la pelle e le eventuali lische dal filetti di salmone e tagliarlo a fettine. Lo spessore varia in base ai vostri gusti, io lo preferisco un po' alto, che si senta sotto i denti. 
Togliere il riso dal frigo e metterlo nelle ciotole.
Aggiungere dei semi di sesamo, le fettine di salmone, il cipollotto tagliato fine e ancora dei semi di sesamo. Servire subito accompagnando il piatto con della salsa di soia giapponese.


Nessun commento:

Posta un commento