mercoledì 5 dicembre 2018

Crostata al cioccolato


Eccomi qui con un altro post e un altro dolce.
Per una cena mi è stata richiesta una crostata al cioccolato ed ho subito pensato di preparare questa, molto buona ed altrettanto semplice.
Visto che ha riscosso un notevole successo oggi ve la propongo.
La ricetta che mi hanno dato di questa torta prevedeva una frolla al cacao (che io odio) e non mi convinceva molto perché c'era tantissimo burro e tantissimo zucchero rispetto alla farina. Per quel che ne so per ottenere una buona frolla il peso di burro + zucchero dovrebbe essere all’incirca lo stesso della farina, quindi non mi sono fidata ed ho fatto di testa mia. Non volevo rischiare di sbagliare e sono andata sul sicuro.
Ho fatto bene perché ne è uscita una torta deliziosa!
Vi lascio la ricetta:

INGREDIENTI:

Per la frolla:

300 gr farina tipo 1
150 gr burro
1 uovo grande
150 gr zucchero
1 pizzico sale
1/2 cucchiaino lievito per dolci

Per la crema:

250 ml latte intero
40 gr zucchero
1 uovo intero
5 gr maizena
15 gr farina

Per la ganache:

125 ml panna
190 gr cioccolato fondente

PREPARAZIONE:

Preparare la frolla:
Mettere in una ciotola tutti gli ingredienti ed impastare velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere una palla. Mettere in frigo a riposare per almeno un’ora.

Preparare la crema:
Scaldare il latte in un pentolino. In una ciotola mescolare l'uovo con lo zucchero ed aggiungere la maizena e la farina. Versarvi sopra il latte caldo, amalgamare e rimettere sul fuoco fino a far addensare la crema. Lasciare intiepidire.
Preparare la ganache:
In un altro pentolino portare ad ebollizione la panna, spegnere il fuoco e versarvi il cioccolato spezzettato. Mescolare fino a farlo sciogliere completamente ed amalgamare la ganache intiepidita alla crema pasticcera.
Stendere la pasta frolla allo spessore di 3-4 mm e rivestire una tortiera. Bucherellare la pasta con una forchetta e riempirla di crema al cioccolato. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35 minuti o comunque fino a doratura.

martedì 27 novembre 2018

Il mio Dark chocolate Rocky Road per il Club del 27


Siamo quasi a Dicembre, avete già preparato il calendario dell'avvento? Noi del Club del 27 si, e ci abbiamo messo ogni giorno un dolcetto diverso, facile da preparare e buonissimo da mangiare. Io ho fatto il Rocky Road al cioccolato fondente. Lo conoscete? E' una ricetta furba perché si può mettere tutto ciò che piace in una ciotola, aggiungere del cioccolato temperato e mettere il tutto in una teglia a solidificare. Basta tagliarlo a cubetti e il gioco è fatto. E' il miglior modo per utilizzare piccoli avanzi di caramelle, cioccolato o frutta secca rimasti in dispensa.
E' inutile dirvi che questi rocky road sono buonissimi, hanno una consistenza fantastica perchè si sente il morbido delle caramelle, il croccante del cioccolato e l'acidità del lampone gli da uno sprint in più.
Questi dolcetti sono anche un pensierino carino da regalare a Natale!
Ma ora ecco la ricetta:

INGREDIENTI:

893 gr cioccolato fondente tritato
200 gr Turkish Delight tagliato a pezzettini
340 gr marshmallows tagliati a pezzettini
162 gr pistacchi non salati tritati
9 gr polvere di lamponi essiccati

PREPARAZIONE:

Foderare una teglia con carta forno lasciandola sbordare.
Riunire in una ciotola la Turkish Delight, i marshmallows, i pistacchi e mettere da parte.

Temperare il cioccolato:
Mettere sul fuoco una pentola con dell'acqua ed appoggiarci sopra un piccolo pentolino per fare il bagnomaria. Sciogliere 670 gr di cioccolato nel pentolino, portandolo alla temperatura di 50 gradi, quindi togliere dal fuoco.
Aggiungere il rimanente cioccolato (223 grammi) e mescolare per farlo sciogliere.
Continuare a mescolare per abbassare la temperatura a 29 gradi, quindi rimettere sul bagnomaria.
Quando il cioccolato arriva a 32 gradi è pronto per essere utilizzato.

Il cioccolato temperato si solidifica in fretta, per questo motivo ora bisogna lavorare velocemente.

Versare il cioccolato temperato sul misto di pistacchi e marshmallows e mescolare velocemente.
Versare subito il composto nella teglia, compattarlo leggermente e spolverare con la polvere di lamponi.
Fare solidificare a temperatura ambiente per una notte.
Scaldare la lama di un coltello e tagliare il dolce a quadratini.
Conservare in un contenitore con coperchio.

Per preparare la polvere di lamponi ho semplicemente messo i lamponi su un pezzo di carta forno e li ho lasciati essiccare sul termosifone per un paio di giorni, poi li ho tritati col coltello.

Qui trovate tutte le ricette del nostro calendario dell'avvento!

domenica 25 novembre 2018

Turkish Delight alla Melagrana. Ricetta veloce al microonde


Questi dolcetti deliziosi, conosciuti anche come Lokum, sono tipici della turchia. Hanno una consistenza gelatinosa e, come le caramelle, uno tira l'altro. Si possono aromatizzare in diversi modi, ad esempio con limone o acqua di rose, e si possono aggiungere pistacchi tritati o altra frutta secca. Basta unirla a fine cottura, insieme agli aromi e al colorante.

Li ho realizzati con il microonde per ridurre i tempi di cottura, ecco come li ho fatti:

INGREDIENTI:

2 tazze acqua
1 tazza succo di melagrana
4 cucchiai gelatina in polvere
2 tazze zucchero semolato
1 1/2 zucchero a velo
2/3 tazza di maizena
1 cucchiaio succo di limone
2 gocce colorante rosso

Per la finitura:

Zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Mettere l'acqua, il succo di melagrana, lo zucchero semolato e la gelatina in una ciotola di vetro adatta alla cottura in microonde e mescolare.
 Cuocere a 850W per 7 minuti.
Togliere la ciotola dal forno e mescolare bene. Cuocere per altri 7 minuti.
Aggiungere la maizena e lo zucchero a velo allo sciroppo, mescolare e cuocere per ulteriori 7 minuti.
Unire infine il colorante, il succo di limone e mescolare.
Versare in una teglia con la base rivestita di carta forno e i bordi unti d'olio. Lasciare solidificare in frigo per una notte.
Spolverizzare un tagliere con abbondante zucchero a velo e rovesciarvi sopra la gelatina. Coprire con zucchero a velo e tagliare a strisce e poi a quadratini.
Spolverizzare con altro zucchero a velo e mi raccomando, non mangiatene troppi!

lunedì 19 novembre 2018

Dolce Mattonella

Il mio primo ricordo di questo dolce risale a quando ero una bambina. E' un dolce dell'infanzia, di quelli semplici che preparavano le mamme e le nonne, ricco burro, zucchero e uova crude. Dopo parecchi anni ho faticato a ritrovare la ricetta originale, ed così che lo ripropongo oggi, di sicuro non è un dolce leggero ma la versione buona è questa, e ad ogni cucchiaino sembra di essere in paradiso.

INGREDIENTI:

250 gr biscotti secchi
250 gr burro a temperatura ambiente
250 gr cioccolato fondente grattugiato
150 gr zucchero
1 moca di caffè da 6
2 uova intere
1 tuorlo

PREPARAZIONE:

Mescolare il burro con lo zucchero e le uova fino ad ottenere una crema.
Bagnare velocemente i biscotti nel caffè e fare uno strato di biscotti, uno di crema, un po' di cioccolato e procedere fino ad esaurire i biscotti ma tenere da parte un po' di crema.
Ricoprire i lati e l'ultimo piano con la crema rimasta e spolverare abbondantemente con il cioccolato fondente grattugiato.

Con questa ricetta partecipo, ovviamente fuori concorso, al meat free contest di

Novembre-Dicembre 2018 ospitato da Le ricette di Anna e Flavia

che ha come tema il COMFORT FOOD



mercoledì 14 novembre 2018

Semi di Zucca tostati

L'altro ieri ho comprato una zucca che conteneva molti semi. Non volevo buttarli perchè fanno molto bene, sono ricchi di minerali, vitamine e Omega3.
In casa nostra i semi non mancano mai, di girasole, zucca, sesamo, chia... ci piacciono molto e li mangiamo spesso. Di solito li compro al supermercato quindi sarebbe stato uno spreco gettarli ed ho deciso di tostarli in forno.
Se anche voi, come me, odiate gli sprechi e vi piace mangiare sano ecco lo snack che fa per voi.

INGREDIENTI:

Semi di zucca
Sale
Salvia
Rosmarino

PREPARAZIONE:

Tritate la salvia e il rosmarino e metteteli in una ciotola con dell'acqua e il sale. Dopo aver pulito i semi dai filamenti lasciarli a bagno nella salamoia per una notte.
Scolare i semi e disporli in una teglia con la carta forno. Tostarli per circa 40 minuti a 150 gradi o comunque fino a doratura.