mercoledì 24 febbraio 2016

Crostata con Crema di Mandorle all'Arancia

Una settimana fa siamo stati invitati a cena da una coppia di amici, lei è Loredana, del blog L'angolo delle Ghiottonerie, ed ho pensato di portare questa torta, una semplice crostata di pasta frolla con ripieno di mandorle e arance.

INGREDIENTI:

Per la frolla:

200 gr di farina 0
115 gr di burro freddo a pezzettini
85 gr di zucchero semolato
30 gr di fecola di patate
1 uovo
Buccia grattugiata di un'arancia
1 pizzico sale

Per la crema:

200 gr di mandorle sbucciate
2 arance spremute
2 uova
80 gr di zucchero semolato

Per guarnire:

1 arancia
Mandorle a filetti
Zucchero a velo

PREPARAZIONE:


Iniziate a preparare la pasta frolla:
Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti della frolla e lavorateli con la punta delle dita per non scaldare eccessivamente l'impasto. Una volta ottenuta una palla schiacciatela, avvolgetela nella pellicola e mettetela a riposare in frigo per 30 minuti. Montate a neva ferma gli albumi e metteteli da parte. Mettete nel mixer le mandorle e tritatele con lo zucchero, i tuorli e il succo delle arance. Aggiungete questa crema agli albumi montati e mescolate con una spatola dal basso verso l'alto, per non smontare le uova. Togliete la frolla dal frigo e stendetela col matterello, aiutandovi con poca farina. Imburrate una tortiera dai bordi bassi, foderatela con la pasta frolla, bucatela coi rebbi di una forchetta e farcitela con la crema alle arance. Mettete sulla superficie delle fette di arancia e dei filetti di mandorle. Cuocete in forno a 175 gradi per 30-40 minuti. quando la crostata sarà fredda spolverate con zucchero a velo e altre scaglie di mandorle.

Per rendere lucide le fette di arance basterà spennellarle con uno sciroppo fatto con acqua e zucchero.

6 commenti:

  1. Complimenti questa crostata é una vera delizia, che golosità sublime! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. mandole e arancia...direi una favola

    RispondiElimina
  3. Ottimo dolce che avrà chiuso alla grande la cena, bravissima!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. Conosco la dolcissima Loredana e la sua raffinata cucina. Tu non sei stata da meno portando in dono questa deliziosa crostata.
    Un caro saluto,
    MG

    RispondiElimina