martedì 19 giugno 2018

Pesto di Basilico alla frutta secca


Non ho il pollice verde ma ogni anno io ci provo: pianto sul balcone erbe aromatiche di ogni tipo ed inesorabilmente le vedo deperire fino alla morte. Ho provato con aneto, maggiorana, origano, salvia... Niente da fare! Ho perso anche il rosmarino, nonostante sia una pianta perenne e non parliamo della menta che in questo momento è messa molto male! Mio marito e mio figlio mi prendono sempre in giro ma c'è un'erba che riesce a sopravvivere alle mie cure... il basilico!
Non so perché ma fortunatamente è sempre rigoglioso, dopo ogni taglio spunta ed io ne approfitto per farne il pesto.
Al posto dei pinoli, che costano molto, ho messo un mix di frutta secca e per velocizzare i tempi ho usato il frullatore al posto del mortaio.
Vi lascio la ricetta, spero che vi piaccia!

INGREDIENTI:

70 gr di foglie di basilico
20 gr di noci
20 gr di nocciole
20 gr di mandorle
60 gr di parmigiano grattugiato
1/2 spicchio d'aglio
1 bicchiere circa di olio evo
1 pizzico di sale grosso

PREPARAZIONE:

Mettere il bicchiere del frullatore a immersione nel freezer per una decina di minuti, è importante che si raffreddi bene per non far ossidare il pesto, in questo modo rimarrà bello verde. Inserire nel mixer tutti gli ingredienti e frullare ad intermittenza per non surriscaldare troppo le lame.

Se fosse necessario aggiungere un po' d'olio per aggiustare la consistenza del pesto.

Mettere il pesto nei vasetti e conservare in frigo oppure congelarli.

2 commenti:

  1. L'ho fatto di recente ma senza il formaggio,è buonissimo,buon pomeriggio michelaencuisine

    RispondiElimina
  2. Ma sai che anche io riesco a far vivere bene solo il basilico?
    E preparo del buon pesto. Io uso gli anacardi al posto dei pinoli perchè quando arrivano gli amici dalla Guinea Bissau me ne portano sempre un po'.
    Grazie per la tua ricetta.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina