martedì 29 dicembre 2015

Piadina Sfogliata con esubero di Lievito Madre

Ogni tanto mi ritrovo con un po' di esubero di lievito madre e per non buttarlo lo uso per fare i grissini, i cracker o anche le piadine. Queste sono le mie piadine sfogliate, molto morbide e leggermente alte, come piacciono a me. Le ho farcite con prosciutto cotto affumicato, zucchine grigliate e scamorza.

INGREDIENTI:
300 gr di pasta madre non rinfrescata
200 gr di farina 0
100 gr di acqua tiepida
5 gr di sale
Olio evo
PREPARAZIONE:
Nella planetaria sciogliete il lievito madre con l'acqua tiepida, aggiungete la farina ed infine il sale. Lavorate almeno 5 minuti, fino ad ottenere un impasto liscio. Dividete l'impasto in 7 pezzi da 85 gr l'uno, formate delle palline e fatele riposare per 30 minuti. Tiratele con il matterello e spennellatele con l'olio. Arrotolate su se stesse e dategli la forma di una chiocciola.
Lasciatele riposate per altri 30 minuti, tiratele di nuovo molto sottili e cuocete le piadine in una padella a fuoco medio. Giratele e cuocetele anche dall'altro lato. Farcitele come più vi piace e gustate le vostre piadine calde.


Se vuoi altre idee su come usare l'esubero del lievito madre prova anche i miei:
grissini arrotolati ai semi di papavero

Nessun commento:

Posta un commento