lunedì 28 settembre 2015

Pesto (metodo veloce)

Per tutta l'estate, miracolosamente, il basilico sul mio balcone è stato rigoglioso. L'ho raccolto tutto diverse volte e, nonostante le "gufate" di mio marito che sa che non ho il pollice verde, è sempre ricresciuto più di prima. Che farne di quelle profumatissime foglie verdi se non il pesto? Più di una volta mi è capitato di fare il pesto nel mortaio e poi ho pensato: ma chi me lo fa fare? Ok, questa non è la classica ricetta del pesto alla genovese ma è buonissimo e quando non ho tempo preferisco mangiare il mio pesto piuttosto di quello comprato al supermercato che è pieno di conservanti e ingredienti non molto genuini...
INGREDIENTI:
50 gr di foglie di basilico già lavate e asciugate
100 ml di olio evo
1 cucchiaio di pinoli
1 spicchio d'aglio
60 gr di Parmigiano grattugiato
30 gr di pecorino
1 pizzico di sale grosso


PREPARAZIONE:
Mettete nel mixer (o nel frullatore) l'olio, il basilico, il sale, i formaggi e l'aglio. Frullate fino ad ottenere una crema ed aggiungete i pinoli. Frullate ancora per qualche secondo, lasciando i pinoli a pezzettini.
E' possibile surgelare il pesto in vasetti monoporzione.

2 commenti:

  1. Sono anch'io per la praticità, quindi pollice in su per questo metodo :)

    Maira

    RispondiElimina
  2. pure io lo faccio nel frullatore o robot da cucina, ed e' ottimo!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina